TATRA METALURGIE – STAMPANTE 3D CASALINGA IN UN’INDUSTRIA PESANTE

TATRA è un leggendario produttore automobilistico ceco. La loro storia risale all’anno 1897, entrando tra le tre più antiche case automobilistiche esistenti al mondo. I loro camion partecipano spesso al Rally Dakar, con diverse vittorie alle spalle.

TATRA METALURGIE è la loro società sussidiaria, incentrata sulla produzione metallurgica – fusione e forgiatura di componenti metalliche per molteplici utilizzi, per esempio per macchinari industriali in ambito ferroviario, automobilistico, d’agricoltura e per costruzioni. Alcune vengono usate dalla loro società madre, ma riforniscono anche molti clienti in tutta Europa. Quale ruolo potrebbe avere una semplice e piccola stampante 3D come la Original Prusa i3 MK3S in questo specifico ramo di industria pesante?Bene, in realtà sembra avere la reputazione di gran lavoratore, in grado di far risparmiare molto tempo e denaro.

La stampa 3D ricopre il suo ruolo nella creazione dei modelli per colata e scatole di base: oggetti che vengono poi pressati in una miscela di stampaggio per formare uno stampo di colata stesso.

Inizialmente, questi modelli venivano realizzati in legno, alluminio, acciaio o ghisa, generalmente con lavorazione CNC. Tuttavia, è necessario apportare varie modifiche tecnologiche durante il processo di progettazione, molte delle quali all’ultimo minuto. Ed è qui che le stampanti Original Prusa entrano in scena. Stampano varie parti del sistema di guida o parti del modello e componenti correttivi che possono essere facilmente incollati sugli oggetti esistenti. Queste modifiche possono essere permanenti o temporanee, ad esempio durante i test o per regolare la stessa scatola di base per creare due colate leggermente diverse.Un fatto divertente per gli hobbisti: tutte queste cose sono stampate da un normale filamento di PLA, lo stesso materiale che gli utenti usano quando stampano a casa.

La stampa 3D rappresenta un modo rapido ed economico per sistemare i modelli che erano noiosamente creati con metodi tradizionali. Jiri Kubalec, capo del dipartimento di ingegneria di Tatra Metalurgie, afferma: “Il vantaggio principale è che preparare e creare modelli adesso è molto più veloce. Rispetto alle macchine convenzionali, questo è svariate volte più veloce ed economico, sia quando si creano nuovi progetti sia quando si adattano quelli esistenti. Nelle scatole di base, le parti stampate in 3D sostituiscono quelle lavorate a CNC. Giocano il loro ruolo in tutte le modifiche al design. I nostri ingegneri ne hanno bisogno per raggiungere la qualità adeguata e la consegna tempestiva dei pezzi fusi. ”

Website: https://www.tatrametalurgie.cz/